La Guardia di Finanza di Lecce, nel corso di un’attività volta alla tutela dell’ambiente, con particolare riferimento al contrasto dell’abusivismo edilizio, ha sottoposto a sequestro un fabbricato rurale di circa 160 metri quadrati, che si trova nelle campagne di Nociglia, in fase di ultimazione.

In particolare, la titolare, se pur in possesso del permesso a costruire, ha illecitamente aumentato notevolmente i volumi del fabbricato e proceduto alla diversificazione della destinazione d’uso di alcuni locali precedentemente adibiti a garage ed a ripostiglio.

Inoltre; in assenza delle prescritte autorizzazioni, è stata realizzata una piscina di oltre 100 mq ed è stato ampliato il porticato antistante alla pertinenza.

La proprietaria dell’immobile, nativa del luogo, è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria e dovrà rispondere di abusivismo edilizio.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

8 + 1 =