Detenzione ai fini di spaccio: è l’accusa che ha fatto scattare le manette ai polsi di Alessandro Congedo, 40enne di Cutrofiano.

L’uomo era controllata dai carabinieri già da qualche giorno, e ieri sera è scattato il blitz nella casa dell’uomo, dove i militari hanno ritrovato nella stanza da letto, abilmente nascosta

in una sorta di intercapedine nel muro, 42 grammi di marijuana, 1.005,00 euro, ritenute provento dell’illecita attività di spaccio, e un bilancino di precisione. Il 40enne ora si trova  presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

CONDIVIDI