Se l’è cavata solo con una frattura alla gamba, ma per Alessia Cimmirella, 25 anni, arrivata da Firenze nel Salento in vacanza, poteva andare molto peggio: è caduta da un’altezza di oltre tre metri mentre era impegnata a scendere da un tratto di scogliera a Torre Saracena, nella marina di Melendugno.

Un piede in fallo probabilmente le ha fatto perdere l’equilibrio facendola precipitare sotto gli occhi dei suoi amici che hanno lanciato l’allarme telefonando col cellulare al 118. Le operazioni di soccorso sono state lunghe e difficili, a causa della zona impervia con l’impossibilita’ per i sanitari del pronto intervento di scendere con la barella. Alla fine il soccorso è avvenuto via mare, grazie all’intervento di una motovedetta della capitaneria di San Foca, con il trasporto nel porticciolo turistico e da qui in ospedale.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × 4 =