Continua senza sosta la lotta della fiamme gialle all’abusivismo edilizio.  Nelle ultime verifiche i Finanzieri hanno individuato su un terreno di 5.000 mq., nelle vicinanze al centro abitato di Casarano, un fabbricato disposto su due piani, due box  ed una piscina, realizzati in forma totalmente abusiva.

I successivi  approfondimenti eseguiti dai finanzieri anche attraverso gli applicativi e banche dati del sistema informativo in uso al Corpo hanno permesso di appurare che per gli stessi fabbricati non era mai stata rilasciata alcuna autorizzazione e/o permesso di costruire.

Gli interi corpi di fabbricato, realizzati come già detto in forma totalmente abusiva, costituiti da un fabbricato di due piani adibito a ricovero automezzi pesanti ed attrezzatura agricola, per una superficie di 600 mq. circa, una piscina ancora in fase di costruzione di circa 70 mq. e due box per cavalli per un totale di 32 mq., sono stati sottoposti a sequestro dai Finanzieri attraverso l’apposizione dei relativi sigilli ed il proprietario, un 60enne del posto, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce per violazione delle norme in materia edilizia.

CONDIVIDI