Da domani, martedì 13 settembre a giovedì 15 settembre, il Salento ospiterà un working meeting internazionale di 60 studiosi ed esperti mondiali nel campo delle tecnologie dell’informazione e comunicazione, ai quali la Provincia sta offrendo vari servizi nell’ambito delle iniziative di sostegno e promozione del turismo congressuale. 

 

Si tratta del Comitato Tecnico di Intercettazioni Legali (Technical Committe Lawful Interception, TC LI) dell’ETSI (European Telecommunications Standards Institute), l’istituto europeo, con sede nel parco tecnologico di Sophia Antipolis (Antibes-Francia), che produce standards applicabili su scala globale per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, tanto da essere ufficialmente riconosciuto dall’Unione Europea come “Organizzazione Europea per la Standardizzazione”.

In particolare, il Comitato Tecnico che si riunirà da domani a Otranto presso l’Hotel Vittoria, è responsabile per la produzione di standards che supportano le leggi nazionali e internazionali riguardanti l’intercettazione legale e la ritenzione di dati nell’ambito della comunicazione elettronica, al supporto, dunque, di polizie e di agenzie governative.

All’incontro di lavoro di Otranto parteciperanno 60 esperti provenienti non solo da molti paesi dell’Unione Europea, ma anche dal resto del mondo: Russia, Stati Uniti, Australia, Indonesia, ed altri. Tali esperti di livello mondiale nel settore rappresentano strutture governative (ad esempio Ministeri degli Interni o della Comunicazione), e i più noti operatori, fornitori di servizi, regolatori e fornitori di apparecchiature per l’Intercettazione Legale e la Ritenzione dei Dati.

Oltre ad avere un produttivo incontro di lavoro, nel corso della propria permanenza nel Salento, gli esperti avranno l’opportunità di apprezzare la ricchezza del territorio e delle sue risorse ambientali e paesaggistiche, storico-artistiche e produttive. L’assessorato al Turismo e al Marketing Territoriale della Provincia di Lecce, infatti, ha  curato l’organizzazione di un tour in pullman gran turismo e di uno spettacolo di musica e danze tradizionali, che si svolgeranno in occasione dell’evento sociale ETSI, previsto nella giornata di mercoledì 14 settembre.

“Il fatto che ETSI abbia scelto per la prima volta il Salento, quale sede per uno degli incontri internazionali che periodicamente si svolgono in tutta Europa, oltre ad essere per noi salentini un motivo di grande soddisfazione, rappresenta indubbiamente un riconoscimento degli sforzi che stiamo compiendo, sia pure in un momento caratterizzato da una grave esiguità delle risorse”, dichiara l’assessore provinciale al Turismo e al Marketing Territoriale Francesco Pacella.

“Per tale motivo, abbiamo ritenuto di partecipare all’organizzazione dell’evento, mettendo a disposizione di una numerosa e qualificata platea di esperti mondiali nel campo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione alcuni servizi che consentiranno di conoscere le più importanti peculiarità della nostra offerta territoriale”, conclude.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.