Attimi di tensione si sono materializzati ieri sera, verso le 20.00 circa, nel supermercato Meta, che si trova in Alezio.  Due malviventi, con volto travisato  da casco da motociclista, di cui uno armato con un fucile  a canne mozze, si sono presentati davanti alle casse

e sotto la minaccia dell’arma, hanno costretto i dipendenti a consegnare il contante, che dovrebbe oscillare sui 150 euro. Arraffato il bottino, i malviventi hanno guadagnato l’uscita e si sono dileguati a bordo di una moto di grossa cilindrata.

Le indagini sono state avviate dai carabinieri allo scopo di risalire all’identità dei malfattori.