Quattro colpi di pistola contro un autosalone di Taviano. È il misterioso atto intimidatorio, sul quale i carabinieri della compagnia di Casarano stanno cercando di vederci chiaro. Nel mirino, la concessionaria di Antonino Marvello, in via Patata Mare, nella zona industriale della città dei fiori, che si occupa della vendita di auto nuove ed usate.

I quattro colpi d’arma da fuoco, probabilmente partiti da una pistola a tamburo, dal momento non sono stati ritrovati bossoli, ma soltanto le ogive, sono stati esplosi nel pomeriggio di ieri all’indirizzo della vetrata d’ingresso, durante l’orario di chiusura, per la pausa pranzo. Alcune autovetture, parcheggiate all’interno, sono state lievemente danneggiate. È stato lo stesso proprietario dell’autosalone, rientrato a lavoro nel primo pomeriggio, ad accorgersi di quanto accaduto e ad allertare il 112. Sul posto, i carabinieri della stazione locale ed i colleghi della compagnia di Casarano, giunti insieme al personale della scientifica. I militari hanno provveduto a recuperare le ogive, ora oggetto di accertamenti per stabilire il calibro dell’arma, e ad ascoltare il titolare della rivendita. In assenza di telecamere di videosorveglianza, i militari hanno provveduto anche a sentire diverse persone residenti nella zona. L’uomo, agli investigatori, non sarebbe riuscito a fornire una spiegazione al grave atto intimidatorio. I carabinieri, intanto, non escludono nessuna pista.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 + dieci =