“Quando tutto sembra compromesso e sarebbe più facile abbattersi e piangersi addosso, allora nasce una volontà più grande, una voglia di misurarsi oltre le proprie forze ed oltre ogni barriera, assurgendo a modello ed esempio per tutti”.

E’ quanto dichiara il Consigliere regionale MeP, Antonio Buccoliero che, nella serata del 4 settembre 2011 ha partecipato alla festa di accoglienza da parte di tutta la comunità di Vernole (LE) della campionessa italiana di handbyke Anna Grazia Turco.
“Ci sono stati momenti di autentica commozione e di sincera partecipazione – continua Buccoliero – in una piazza gremita all’inverosimile e desiderosa di tributare il giusto omaggio ad Anna Grazia che, superando anche barriere mentali oltre che fisiche, è riuscita a portare a casa un traguardo sportivo così ambito e difficilissimo da conseguire”.
“Anna Grazia Turco è un modello positivo da imitare, un modello che sa unire, in un tempo in cui è più facile disgregare”.
Il suo successo è il “successo di tutti” ha dichiarato candidamente la campionessa italiana senza mezzi termini, consegnandolo nelle mani dei suoi concittadini insieme alla speranza di costruire un mondo migliore fatto di solidarietà e condivisione di valori positivi.
“Ancora una volta – conclude Buccoliero – l’esempio da seguire parte dal basso, da persone semplici che, con la loro forza morale, diventano faro per ognuno di noi”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

19 − sei =