“Il Presidente della Regione abbia il coraggio di venire in settima commissione ad imporre i suoi diktat ed il suo pensiero, invece di esternare la solita demagogia da quattro soldi. Se ne andrà sicuramente con proposte concrete di risparmio per l’ente regionale”.

E’ quanto dichiara il Consigliere regionale MeP, Antonio Buccoliero replicando alle posizioni di “un Vendola privo di argomentazioni concrete e capace di vendere ideologicamente le sue verità, ad organi di informazione a volte troppo accondiscendenti”.
“Vendola è credibile se – continua Buccoliero – nel prossimo Consiglio regionale, comunicherà all’assemblea che ha rivisitato la sua giunta, espellendo gli assessori esterni che formano la corte giuliva del potente governatore. In caso diverso, è meglio che taccia è si sbrighi a rassegnare le dimissioni da un incarico che lo vede incapace di rispondere alle attese dei pugliesi. Gli organi di informazione sono credibili specie quelli che tuonano contro i privilegi della casta se, chiederanno contezza di queste decisioni al leader di Sel”.
“Credo che non succederà nulla rispetto a queste posizioni – conclude Buccoliero – e, pertanto, ognuno potrà tirare le proprie conclusioni con buona pace di tutti”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci − cinque =