L’uragano “Irene” non ha fermato i Vigili urbani di Lecce. Proprio così, c’era anche il gruppo sportivo della Polizia municipale di Lecce, ai “World police & fire games”, le olimpiadi riservate alle forze di polizia e vigili del fuoco, svoltisi a New York dal 25 agosto al 5 settembre.

Otto atleti pronti a cimentarsi nel tiro a segno, braccio di ferro, ciclismo e corsa, tra i 68 sport a disposizione. Nonostante tutte le avversità atmosferiche e i problemi logistici causati dall’uragano, con alcune gare annullate, altre posticipate, altre ancora spostate in altre zone dell’hinterland newyorkese, l’organizzazione è riuscita a fare svolgere le gare ai 17mila partecipanti provenienti da tutto il mondo che ha visto anche la presenza dei nuovi arrivati dalla Mongolia. La Polizia municipale di Lecce, ancora una volta ha centrato l’obiettivo con i due veterani del tiro a segno Michele Lorusso e Antonio Grassi che tornano nel Salento con l’oro, l’argento ed il bronzo di squadra conquistato nella specialità carabina ad aria compressa, 60 colpi a terra e 60 colpi in tre posizioni, più un’affermazione personale per Grassi che si aggiudicava l’argento individuale nell’aria compressa. Il team salentino di tiro era composto anche dal collega di Novara Armando Imondi e dal collega spagnolo Juan Carlos De la Nieta. Una ulteriore conferma dell’attività sportiva svolta da questo gruppo e sostenuta da colleghi iscritti al sodalizio e dagli sponsor è arrivata grazie ad Eugenio Lisi che, pur cimentandosi nel braccio di ferro, sport molto in voga negli states, ha conquistato il bronzo individuale. Nei 5mila metri su strada, a cui hanno partecipato gli atleti Giuseppe Ciccarese, Antonio Manni, Tommaso Prete e Giuseppe Sabatino, di rilevante spessore la 5° posizione di quest’ultimo e la 7° di Prete nelle rispettive categorie. Ottima la prova di Augusto Roma nel ciclismo dove, nonostante la gara si svolgesse su un circuito molto impegnativo, è riuscito a chiudere nei primi dieci arrivati al traguardo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro + tredici =