Dopo la pausa di agosto, riprendono nel suggestivo scenario di Santa Maria di Leuca I venerdì del Gricò, l’appuntamento live con la grande musica d’autore.

Le incantevoli terrazze del locale a picco sul mare de finibus terrae ospitano, venerdì 2 settembre, Francesco Del Prete che con le note ammalianti del suo violino elettroacustico a cinque corde si esibisce dal vivo, in prima assoluta, con il nuovo spettacolo I cieli di Gea, una performance innovativa e in linea con il suo eclettico percorso artistico.
L’artista, infatti, superando la “vocazione” strettamente melodica dello strumento e utilizzando una pedaliera e a una loop machine, dipinge insieme alla voce di Alessandra Caiulo atmosfere senza tempo, spaziando con grande maestria e virtuosismo in melodie ed arrangiamenti ambiziosi che vanno dal jazz all’etnico al pop. «Non è la parola il fuoco centrale», spiega Del Prete, «la musica inizia un percorso che il canto conclude, in cui non c’è spazio per differenze ma solo per un tutto».
Alessandra Caiulo, già voce solista dei gruppi Aria Corte e Demotika Orkestar, è una veterana della Notte della Taranta, dove nell’ultima edizione ha interpretato Mamma la rondinella, un classico della musica popolare salentina. Nel giugno scorso, con il brano Brigitte, è arrivata tra i primi dieci finalisti del prestigioso premio Bindi sulla canzone d’autore che si è svolto a Santa Margherita Ligure.

L’ingresso è gratuito. Inizio ore 22.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.