Distrugge a calci un seggiolino dello stadio Artemio Franchi, di Siena, e per un tifoso leccese, residente in Abruzzo, scatta la denuncia. L’episodio è avvenuto nel secondo tempo della partita di calcio tra la squadra senese ed il Lecce, disputatasi ieri pomeriggio.

Il gesto del tifoso salentino è stato immortalato dalle telecamere di videosorveglianza dello stadio, dalle quali è stato possibile identificare il tifoso, un 36enne. Il leccese, L.P. le sue iniziali, è stato bloccato nella fase di deflusso. Per lui è scattata la denuncia e la proposta di Daspo, il divieto di accedere alle manifestazioni sportive. Il 36enne, che si è offerto di risarcire il danno arrecato alle gradinate, avrebbe dichiarato di essersi accanito sul seggiolino a causa della sconfitta che il Lecce stava maturando sul campo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici − due =