1 milione e 200mila euro per migliorare e potenziare la dotazione di immobili scolastici della Provincia di Lecce. La giunta provinciale, presieduta dal presidente Antonio Gabellone, nell’ultima seduta, ha impegnato risorse finanziarie per interventi che interesseranno due edifici scolastici del territorio.

Con una spesa di 800mila euro la Provincia ha approvato il progetto definitivo relativo ai lavori di sopraelevazione e ristrutturazione del Liceo “Banzi” di Lecce.

Si tratta della realizzazione di 5 nuove aule, 4 delle quali in sopraelevazione del precedente intervento di ampliamento concluso dalla Provincia tre anni fa, resosi necessario a causa della crescita della popolazione scolastica di questi ultimi anni. Inoltre, i nuovi lavori riguarderanno il rifacimento della pavimentazione della palestra, in modo da renderla conforme alle più moderne tecniche per la pratica sportiva. Tra gli interventi anche la ristrutturazione di alcuni elementi in calcestruzzo della facciata esterna, infissi adeguati alle nuove normative sul contenimento dei consumi energetici, la sistemazione di marciapiedi esterni e alcune modifiche distributive degli spazi amministrativi. Infine, tutti gli spazi di nuova realizzazione saranno forniti di impianti tecnologici.

Altri 400mila euro saranno destinati a lavori di manutenzione straordinaria dell’Iti “Fermi” di Lecce. Il progetto preliminare approvato dalla giunta, prevede importanti interventi su varie parti del complesso scolastico. Nello specifico si provvederà al recupero di ambienti inutilizzati nel piano seminterrato, la creazione di nuovi servizi igienici al piano terra (accanto ai laboratori), la sistemazione di quelli già esistenti, la revisione e l’ampliamento della rete fognante, lavori di messa a norma dell’impianto elettrico della palestra e l’ampliamento del parcheggio per disabili.

“Come Provincia continuiamo a mantenere gli impegni presi nella fase di approvazione delle linee programmatiche in sede di Consiglio provinciale dal presidente Gabellone”, dichiara l’assessore provinciale all’Edilizia scolastica Massimo Como.

“Con questi ulteriori interventi, dunque, intendiamo garantire ai giovani studenti la possibilità di seguire le lezioni nelle migliori condizioni, in ambienti accoglienti, sicuri e adeguati alle moderne esigenze della scuola: in questo modo investiamo sulle nuove generazioni. Questi sono i risultati che partono da lontano, che premiano i nostri convincimenti e il lavoro svolto, anche grazie all’incessante azione degli uffici”, prosegue l’assessore.

“Con questi ed altri interventi similari, compiuti in questi due anni e mezzo di legislatura, intendiamo risanare il cronico problema della carenza di aule attraverso la costruzione di nuove. Solo in quest’anno siamo riusciti a risparmiare 350mila euro sul costo complessivo degli affitti scolastici, elemento indispensabile, questo, nel quadro del risanamento degli attuali conti della Provincia di Lecce. Un ringraziamento, in questo senso, intendo rivolgerlo al consigliere Antonio Del Vino per la sua abnegazione e per l’impegno profuso in questo settore”, conclude Como.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.