Arriva l’elettricità sui cavi del filobus. Da oggi, infatti, come avverte un avviso pubblico, che è stato affisso in tutta la città, arriva l’elettricità sui cavi del filobus.

Avviso pubblico che pubblichiamo integralmente: 

AVVISO AL PUBBLICO
ATTIVAZIONE E MESSA IN TENSIONE DELLA LINEA AEREA DI CONTATTO N. 3
Stazione Ferroviaria – Piazza del Bastione

La linea aerea n. 3 della filovia di Lecce (piazzale Stazione F.S. – viale O. Quarta – viale Gallipoli – viale Otranto – via Cavallotti – via S. Francesco – via Garibaldi – viale De Pietro – piazza del Bastione – viale De Pietro – via XXV luglio – viale Marconi – viale Lo Re – viale Gallipoli – viale O. Quarta – piazzale Stazione F.S.)

a partire dalle ore 00:00 del giorno 21/09/2011
sarà messa in tensione.

Da tale data detta linea aerea di contatto con una tensione nominale di 750 Vcc è da considerarsi permanentemente in tensione.
Dalla suddetta data, quindi, si deve evitare in modo assoluto qualsiasi contatto, anche indiretto, e avvicinamento cosi come riportato nel Decreto del Presidente della Repubblica del 7 Gennaio 1956, N. 164, art. 11: “ …Non possono essere eseguiti lavori in prossimità di linee elettriche aeree a distanza minore di m 5 dalla costruzione o dai ponteggi, a meno che, previa segnalazione all’esercente le linee elettriche, non si provveda da chi dirige detti lavori per una adeguata protezione atta ad evitare accidentali contatti o pericolosi avvicinamenti ai conduttori delle linee stesse”.

OGNI DISATTENZIONE O VIOLAZIONE DELLE NORME E DELLE RACCOMANDAZIONI PUO’ PROVOCARE
LA MORTE O LESIONI GRAVI

Dovrà essere evitato toccare animali, vegetali o oggetti che si trovino in contatto occasionale, anche se imperfetto e discontinuo, con detti conduttori elettrici.
In caso di infortunio a persona colpita da folgorazione, alla stessa dovrà essere portato soccorso, con l’avvertenza di accertarsi preventivamente che l’infortunato non sia ancora in contatto con i conduttori; nel qual caso si dovrà prima trovare il modo di distaccarlo da essi, utilizzando mezzi isolati oppure si dovrà aver avuto conferma di tolta tensione dai conduttori stessi.
In tali circostanze o nel caso di cavi pendenti, appartenenti o collegati alla linea aerea, è raccomandato di dare l’allarme immediato ai seguenti numeri:

0832 233211 Polizia Municipale
115 Vigili del Fuoco
112 Carabinieri
113 Polizia

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 − 9 =