FILOBUS, ROTUNDO: “IL PD CHIEDE CHIAREZZA ED INVITA LA GIUNTA A RIFERIRE CON URGENZA IN COMMISSIONE SULL’AVVIO DEL SERVIZIO”.

“QUANTO COSTERÀ AI CONTRIBUENTI – SI PARLA DI CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO – RENDERE FUNZIONALI GLI 8 FILOBUS DOPO ANNI DI ABBANDONO E DI SCIATTERIA ATTESO CHE SONO SCADUTE ANCHE LE GARANZIE SUI VEICOLI?”. 

 

Dopo che la città ha per anni assistito sgomenta alla telenovela del cantiere infinito per la realizzazione dell’opera più brutta e costosa della nostra città, apprendiamo che l’avvio del servizio della filovia riguarderebbe – almeno nell’immediato – solo una delle tre linee, perché dei 12 filobus previsti dal progetto appena 4 possono essere utilizzati mentre altri 4 non sono stati neppure consegnati e non si sa ancora oggi quando lo saranno mentre gli ultimi 4 sarebbero addirittura fuori uso e richiederebbero tempi non brevi e interventi consistenti per essere resi pienamente funzionanti a causa del lungo tempo di abbandono.

Se queste notizie fossero vere,  ci troveremmo davanti al fallimento più disastroso del progetto e l’avvio del filobus, dopo la lunga sequela dei ripetuti annunci di questi anni, avrebbe il sapore della vera e propria farsa.

Per queste ragioni chiediamo che con urgenza la Giunta riferisca in Commissione; sono tante le domande che richiedono risposte, compresa quella di sapere i tempi di avvio di tutte tre le linee e il costo del ripristino degli otto filobus, considerato che c’è chi parla addirittura di centinaia di migliaia di euro. Pagheranno i contribuenti o i responsabili di tanta negligenza, per non dire sciatteria, considerato che sono scadute anche le garanzie dei veicoli?

A questo fine, questa mattina, come gruppo del Pd, abbiamo formalmente chiesto al Presidente della Commissione Traffico di voler iscrivere con urgenza all’ordine del giorno dei lavori della Commissione il tema dell’avvio del filobus.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

venti − 8 =