“La settimana prossima il Cipe potrebbe varare un’altra delibera settoriale, simile a quella del 3 agosto, che ha sbloccato fondi per 7 miliardi di euro”. Lo ha detto ieri il ministro per gli Affari regionali Raffaele Fitto, a margine dell’assemblea provinciale dell’Ance di Lecce, sottolineando “l’impegno del Governo

per la ripartenza delle attivita’ produttive, confermato proprio dallo sblocco di importanti risorse”. Il ministro ha ricordato “la complessa congiuntura internazionale, nell’ambito della quale il Governo ha varato una manovra nel mese di giugno ed e’ stato poi costretto a vararne un’altra ad agosto”, precisando che “alcune modifiche non sono frutto di incertezze da parte nostre, ma della situazione difficile, nella quale in pochi giorni abbiamo dovuto varare una manovra da decine di miliardi” . In merito al Sud e alla Puglia in particolare, Fitto ha ricordato che la delibera Cipe sblocca un miliardo per le infrastrutture e che, proprio in tal modo, “il Piano per il Sud comincia a trovare concreta attuazione, seguendo due direttrici, da un lato la concentrazione di fondi su alcuni importanti obiettivi, dall’altra lo sblocco di importanti risorse”. E ha concluso: “Ci troviamo in una congiuntura internazionale difficile dalla quale non si puo’ prescindere e nella quale e’ indispensabile che ognuno dia il suo contributo, ma ci sono le condizioni per mettere in campo un complesso sistema di risorse e di interventi per far ripartire le attivita’ produttive”.