Coppa d’Aviazione Marittima ”VIII Gran Premio Principato di Leuca: oltre 15 velivoli ultraleggeri con i relativi equipaggi, provenienti da molte regioni italiane, dal Veneto alla Calabria, dal Piemonte alla Sardegna e fino alla Sicilia.

Questo importante raduno è organizzato dal Presidente Idroclub Capo Leuca Orazio Frigino e dall’Aviazione Marittima Italiana, in collaborazione con l’associazione Salento Faro dei Due Mari e Caroli Hotels. Il programma del raduno prevede per venerdì 16 settembre l’arrivo degli aerei ultraleggeri sulla pista dell’AvioResort Le Sirenè di Gallipoli e in serata una festa di benvenuto per gli equipaggi. Sono attesi una dozzina di idrovolanti (a scarponi galleggianti o a scafo centrale) ed una ventina di aerei terrestri. I velivoli ultraleggeri (meglio conosciuti con la sigla ULM, Ultra Leggeri a Motore) sono aerei piccoli ed economici, del peso non superiore ai 550 chilogrammi al decollo, che consentono di far vivere le straordinarie emozioni del volo ad un grande numero di appassionati non professionisti. Sabato 17 settembre, gli idrovolanti raggiungeranno le marine di Leuca e di Gallipoli, una trasvolata che farà conoscere ai piloti provenienti da fuori regione, le nostre stupende coste salentine. Sempre nella giornata di sabato, sarà presentato il progetto di una gara aerea di idrovolanti, organizzata dall’Idroclub Capo Leuca e dall’Aviazione Marittima Italiana, che si disputerà a Montecarlo nel 2013 in occasione del centenario del Trofeo Jacques Schneider 1913-2013. Nel pomeriggio di domenica 18, grazie all’invito del Presidente dell’AeroClub di Lecce Gigi Fracasso, organizzatore della manifestazione aerea “Aeronautica e Salento” gli idrovolanti decolleranno nuovamente dall’AvioResort Le Sirené alla volta di Torre Suda dove effettueranno un passaggio aereo di saluto e un ammaraggio presso la marina di Torre Suda. A seguire sul lungo mare della Marina di Racale impegnati saranno i Team delle Pattuglie Acrobatiche di aerei privati con il finale della Esibizione della Pattuglia Acrobatica delle Frecce Tricolori. “Siamo lieti di riscontrare che l’interesse per questa manifestazione ed anche per il volo sugli idrovolanti ultraleggeri stia progressivamente aumentando”, ha dichiarato Orazio Frigino, presidente dell’Idroclub Capo Leuca. “Il nostro obiettivo è ora di far crescere il numero degli appassionati in tutta Italia. Siamo anche onorati dell’invito dell’Aeroclub di Lecce e di avere con noi ospite il console onorario del Principato di Monaco, che rappresenta il forte legame di casa Ranieri con la storia dell’Aviazione Marittima in vista della nuova sfida aerea che si disputerà a Montecarlo nel 2013”.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

undici − dieci =