Un calendario di eventi “fatto in casa”, senza cercare sponsor e soprattutto a costo zero. È con la soddisfazione di “aver inferto un altro taglio ai costi della politica” che il presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna ha presentato gli eventi promossi dall’Assemblea per la 75esima Fiera del Levante.

Storia, ambiente, dialogo interculturale, federalismo, solidarietà: “sono questi i temi che caratterizzano la nostra presenza nella straordinaria vetrina di settembre”,  
ha aggiunto Introna, illustrando le iniziative in una conferenza stampa, con la direttrice della Teca del Mediterraneo Daniela Daloiso.
Gli appuntamenti infatti saranno a cura della Biblioteca consiliare multimediale e si terranno nel padiglione 152 bis, nei pressi della fontana monumentale. Si comincia lunedì 12 settembre, con la conferenza-dibattito sulla transumanza. I presidenti dei due Consigli regionali, Introna e Nazario Pagano daranno vita ad un gemellaggio tra Puglia ed Abruzzo nel segno dei tratturi, le antiche vie rurali che nei mesi freddi consentivano il trasferimento delle greggi dalla montagna ai pascoli nelle pianure del Tavoliere e della Murgia salentina. Seguirà l’inaugurazione della mostra “I tratturi: strade senza tempo”, che ricostruisce la vita e i costumi dei pastori transumanti.
Nel pomeriggio, musicologia e parità di genere con la presentazione del progetto “Potere e musica nel teatro femminile dell’Europa del ‘700”.
Di dialogo interculturale e interreligioso si parlerà nel convegno di martedì 13, organizzato in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale.
La giornata successiva sarà dedicata al tema della comunicazione, con quattro workshop su public speaking, ufficio stampa, strategie della comunicazione istituzionale e integrata.
La Puglia, terra di accoglienza e di migrazioni: giovedì 15 settembre spazio al volume di Vito Antonio Leuzzi e Giulio Esposito sui percorsi migratori pugliesi verso l’Europa dal 1946 al 1973. A seguire storia e memoria dello sterminio nel coloratissimo reportage fotografico di Vincenzo Catalano, che ricorda i profughi ebrei affluiti in Puglia dal 1943 al 1947 e i luoghi dove sono stati accolti, soprattutto nel Salento.
Venerdì l’Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (AICCRE) promuoverà il convegno “La riforma delle Istituzioni in una Europa Federale”.
Nella mattinata di sabato, Leonardo Rubino presenterà il libro “Informazione, accesso e trasparenza: dalla carta stampata al web”. Nel pomeriggio, poi, l’Associazione Angeli della Vita Onlus esporrà i risultati del progetto “Sostegno autismo… estate 2011”.
L’inquinamento bellico della costa Adriatica sarà invece l’oggetto del convegno nazionale dell’Accademia Karol Wojtyla, ultimo appuntamento in programma domenica 18.
Nel corso dell’intera settimana, al termine degli eventi, proiezione no stop dei migliori spettacoli della Fondazione Petruzzelli e del Teatro Pubblico Pugliese, in collaborazione con le Teche Rai.

CONDIVIDI