Momenti di panico si sono verificati questa mattina nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce dove è divampato un incendio nel reparto di ostetricia e ginecologia, che si trova al secondo piano dell’edificio.

Le fiamme avrebbero avuto origine da un corto circuito avvenuto in un ambulatorio dove si svolgono esami diagnostici e che al momento era chiuso. A dare l’allarme e’ stato il personale medico che e’ intervenuto tempestivamente con gli estintori insieme con il personale della direzione sanitaria.

Successivamente sono intervenuti anche i vigili del fuoco che dopo avere spento definitivamente le fiamme hanno compiuto un sopralluogo tecnico. L’ambulatorio da cui e’ partito l’incendio e’ inagibile, mentre i degenti, che si trovano un’altra area dell’ospedale, non hanno subito alcun danno.

 

CONDIVIDI