Un infermiere dell’ospedale di Scorrano, è stato denunciato in stato di libertà con l’accusa di violenza sessuale aggravata, a conclusione delle indagini dei carabinieri avviate dopo le dichiarazioni di una donna che nei giorni scorsi, ricoverata presso quel nosocomio, durante le operazioni di prelievo

del sangue, ripetutamente sarebbe stata oggetto delle attenzioni dell’uomo. L’infermiere, infatti avrebbe tentato di veicolare piu’ volte la mano della donna verso le proprie parti intime.
Ulteriori accertamenti sono in corso per verificare l’assoluta necessità degli accertamenti clinici subiti dalla donna con le effettive condizioni cliniche della paziente.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.