L’apertura delle spiagge pugliesi per altri dieci giorni è stata richiesta dal Presidente del Consiglio regionale della Puglia Onofrio Introna al comandante della Direzione Marittima di Bari contrammiraglio Salvatore Giuffrè, competente per l’area demaniale marittima pugliese.

“Visto l’andamento straordinariamente favorevole della stagione estiva, sotto l’aspetto climatico e dell’affluenza turistica, e in considerazione delle temperature stagionali tuttora elevate – fa notare Introna – sarebbe auspicabile un prolungamento del periodo di apertura delle spiagge, la cui chiusura è fissata per il 15 settembre”.
Il presidente del Consiglio regionale chiede di autorizzare in deroga per altri dieci giorni l’esercizio degli stabilimenti balneari che volessero prolungare il periodo di attività.
“La Puglia è piena di turisti e i litorali sono affollati di bagnanti –n osserva il presidente Introna – sarebbe un contro senso dichiarare di fatto finita la stagione, in una regione che vanta uno sviluppo costiero ampio come il nostro, che gode finalmente di un’alta concentrazione turistica e nella quale tutti concordano sull’esigenza di destagionalizzare l’offerta, nel mercato delle vacanze”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

15 − 2 =