Lui non rispetta il segnale di stop, l’altro scende dall’auto, lo picchia e lo scaraventa per terra. Violenza inaudita in via Duca degli Abruzzi, dove un’automobilista ha mandato in ospedale un 65enne leccese.

 

Tutto e’ successo verso le 20, all’incrocio di via Duca degli Abruzzi con viale Lo Re’, poco distante dalla Questura. E’ qui che il 65enne, F.P., a bordo della sua Alfa, non avrebbe rispettato il segnale stradale, scatenando la violenza reazione dell’altro automobilista che, sceso dall’auto, ha iniziato a malmenarlo, sbattendolo poi per terra e facendogli urtare la testa contro il cordolo in cemento della pista ciclabile. L’aggressione e’ avvenuta sotto lo sguardo attonito di tanti altri automobilisti, che in quei attimi concitati non sono riusciti ad intervenire in soccorso dell’uomo, non riuscendo nemmeno ad annotare l’auto sulla quale e’ poi salito l’aggressore, riuscito a dileguarsi. Un’ambulanza ha raggiunto la zona, insieme agli agenti di polizia, che hanno avviato le ricerche dell’automobilista. I medici, dopo avere prestato le prime cure al malcapitato, l’hanno accompagnato in ospedale, per accertamenti.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × due =