“Cambiare la legge elettorale  “Porcellum” per ridare ai cittadini Italiani la libertà di scegliere i propri rappresentanti. Questo è l’obiettivo del referendum” è quanto afferma la vicepresidente Loredana Capone.

“Ed io da cittadina lo sostengo e aiuterò l’organizzazione nello sforzo per la raccolta delle firme. Certo, avrei auspicato che fosse il Parlamento a procedere all’abrogazione di una legge assurda come quella in vigore e tuttavia sono anni che si parla continuamente di riforma elettorale presentando proposte senza che mai parta in Aula una discussione vera. Mi auguro che il Parlamento, sotto la pressione del referendum”, – conclude Loredana Capone -“si impegni a fare una nuova legge elettorale per ridare ai cittadini il diritto costituzionale di scegliere i propri rappresentanti”.