Tempi duri per gli spacciatori salentini. L’ultimo arresto è avvenuto a Taviano. Le manette sono scattate ai polsi per De Matteis Giorgio, 20 enne, accusato di spaccio sostanza stupefacente. È accaduto nel pomeriggio di ieri a Traviano, quando il giovane è stato sorpreso a piedi, all’interno di parco Ricchello

a seguito di perquisizione con 8 dosi sostanza stupefacente, per un totale di 12 grammi di Marijuana e due grammi di Hashish.
Inoltre presso l’abitazione del 20enne veniva rinvenuto e sottoposto a sequestro residui Marijuana in uno zainetto, nonché materiale per il confezionamento dosi e una cifra consistente, presunto proventi attività illecita di spaccio. Il giovane dopo le formalità di rito veniva associato presso il Carcere di Lecce.
Durante i controlli inoltre sono state identificate oltre 300 persone. Segnalati inoltre  alla prefettura Lecce per uso non terapeutico sostanza stupefacente, un ragazzo di Gagliano del capo ed un ragazzo di Casarano, sorpresi durante un controllo, mentre circolavano  a piedi in Casarano, in possesso di Marijuana.
Numerose le perquisizioni personali eseguite, una ventina i controlli amministrativi effettuati ad esercizi pubblici.
Numerose altresì le infrazioni al codice della strada riscontrate e sanzionate
Un centinaio i controlli effettuati con AlcoBlow, apparecchiatura  dotata di sensore elettrochimico atto a determinare la presenza di alcol in un campione di gas, a cui vengono sottoposti i conducenti di  automezzi, a cui segue poi in caso di esito positivo  l’accertamento con l’etilometro.
Denunciati a P.L.  per guida in stato di ebrezza, con relative patenti di guida ritirate, due uomini sorpresi alla guida con tasso alcolemico superiore a quello consentito.
Patente di guida ritirata anche ad un altro  automobilista, per aver commesso l’infrazione di aver effettuato un sorpasso  in corrispondenza di  una intersezione.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 + quindici =