I Finanzieri della Tenenza di Leuca, hanno sequestrato 4.729 articoli per la casa e la persona, perché risultati non conformi alla specifica normativa vigente in materia di sicurezza prodotti.

In particolare, la merce sottoposta a sequestro era stata posta in vendita a ridosso delle spiagge di Torre Vado e Pescoluse, marine ricadenti rispettivamente nei comuni di Morciano di Leuca e Salve, da quattro venditori ambulanti, tutti di provenienza extracomunitaria ma da tempo residenti in Italia.

Inoltre, ad un loro compagno presente al momento della verbalizzazione, i finanzieri gli hanno sequestrato l’autovettura che utilizzava, in quanto priva di copertura assicurativa.

Tutta la merce sequestrata nell’ambito di tale attività, proprio perché potenzialmente pericolosa, sarà destinata alla distruzione, non appena la competente Camera di Commercio di Lecce, a cui sono stati trasmessi i relativi verbali, avrà completato la procedura sanzionatoria a carico dei trasgressori.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove − otto =