Il presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia, Salvatore Negro, ha espresso solidarietà nei confronti dei lavoratori della ditte esterne che erogano servizi di pulizia negli ospedali e che rischiano di andare a casa per mancato rinnovo del contratto con l’Asl.

“Il rischio della disoccupazione per questi lavori ed il dramma che vivono per un futuro incerto insieme alle loro famiglie, non può lasciare indifferente la politica – ha sottolineato il capogruppo Udc che ha invitato l’assessore Tommaso Fiore ed i vertici dell’Asl salentina a “mettere in atto tutte le possibili soluzioni per salvaguardare i posti di lavoro”.
“Non possiamo permettere che neanche uno di questi lavoratori vada a casa – ha concluso il presidente Negro – Da parte del Gruppo Udc assicuro solidarietà e sostegno per la ricerca di una soluzione che possa ridare speranza e dignità a chi oggi sente minacciato nel suo diritto fondamentale e costituzionalmente garantito  del lavoro”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − otto =