Un gruppo di migranti a bordo di un natante in avaria al largo del Capo di Otranto è stato tratto in salvo dagli uomini della capitaneria di porto di Otranto. Si tratta di otto extracomunitari nordafricani, intercettati a circa 15 miglia dalla costa a bordo di un’imbarcazione di cinque metri in vetroresina.

L’allarme e’ stato dato dall’equipaggio di una barca partita dal porto di Brindisi e diretta in Grecia. Sul posto si è recata una motovedetta della Guardia costiera che ha provveduto a trainare la barca in porto. I clandestini, tutti maschi adulti, sono stati condotti nel centro di prima accoglienza Don Tonino Bello e visitati. Sette sono in buone condizioni mentre per uno sono state prescritte cure dai medici perche’ debilitato per la traversata. Sono in corso indagini per cercare di capire se tra gli otto uomini ci sia uno scafista.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × 4 =