Una stagione turistica esaltante quella che sta vivendo la Città quest’anno, certamente la conferma della crescita avvenuta per Otranto in questi anni testimoniata dal sempre maggior numero di presenze turistiche registrate.

Ma ciò che più soddisfa l’Amministrazione Comunale è il livello elevato della qualità dei servizi offerti anche e soprattutto dagli operatori cittadini privati.
Dopo alcuni anni di verifiche e correttivi effettuati, crediamo si possa essere abbastanza sereni circa il percorso intrapreso. A tal proposito, il nostro riconoscimento a tutte le donne e gli uomini delle Forze dell’ordine impegnate in città accanto all’Amministrazione Comunale per garantire un’adeguata sicurezza del territorio e agli operatori ecologici tutti per l’elevato spirito di servizio dimostrato durante la propria attività quotidiana per garantire un ambiente pulito, vivibile ed accogliente che rappresenta un vanto per la nostra offerta turistica.
Le buone condizioni meteorologiche di questi giorni probabilmente ci consentiranno di allungare ulteriormente la nostra stagione turistica ed è per questo che chiediamo a tutti i nostri operatori del settore di voler continuare ad offrire i propri servizi così come è stato fatto finora. Mi riferisco in particolare ai pubblici esercizi e ai negozianti perché mantengano aperte tutte le loro attività in città e non ci facciano vivere situazioni pure registrate in passato di chiusura anzitempo nonostante il buon numero di turisti ancora presenti nelle nostre strutture ricettive.
In particolar modo, un appello voglio farlo nei confronti dei gestori degli stabilimenti balneari perché mantengano le proprie strutture aperte ed attrezzate per ospitare al meglio quanti ancora vogliono godere della bella stagione balneare.
Chiudo con un ringraziamento rivolto a tutti per il lavoro sin qui svolto e per l’impegno che vorranno continuare a profondere ricordando che Otranto è una città che sa esercitare il suo fascino durante tutto l’anno e solo con la collaborazione di tutti si può realmente puntare al tanto agognato obiettivo della destagionalizzazione turistica.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.