I Carabinieri della Stazione di Otranto, che avevano avviato indagini in seguito ad alcuni furti in abitazione, consumati nelle ultime settimane, hanno denunciato in stato di libertà G.C. di 19 anni del luogo.

Secondo quanto emerso, il giovane, in più occasioni, si sarebbe impossessato dei gioielli della propria madre, un’imprenditrice del posto, per un valore di circa 25 mila euro, cedendoli ad alcuni negozi compro oro della zona, racimolando circa 2500  euro.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dodici − 3 =