Nuovo appuntamento con le commedie in vernacolo della rassegna “Teatramu – 1° Festival del Teatro Popolare Salentino”, in programma fino al 24 settembre.

Domani, venerdì 9 settembre, con “L’ultimu scugnizzu” di Raffaele Viviani, presso il Rione Pini a Maglie, andrà in scena la compagnia “Piccolo Teatro Coriglianese” di Corigliano d’Otranto. Appuntamento alle 20.

Promossa con l’obiettivo di riscoprire e valorizzare le tradizioni, “Teatramu” è una rassegna interamente dedicata al teatro popolare salentino, realizzata ed ideata da Anteas Servizi della Cisl di Maglie, in collaborazione con la Pro Loco “Avvocato Luigi Puzzovio” e con il patrocinio della Provincia di Lecce e della Città di Maglie.

Per facilitare la partecipazione di anziani con difficoltà di deambulazione e di disabili, il Comune di Maglie ha predisposto un servizio navetta che consente a chi  ne fa richiesta di raggiungere i luoghi degli spettacoli. In caso di maltempo, le commedie si terranno nell’Auditorium Cezzi (piazza Bachelet).

Il prossimo appuntamento in calendario sarà venerdì 16 settembre, alle ore 20, in Piazza Bachelet. In scena la compagnia “Pantha Tha Paddhicaria” di Calimera con “Tira chiui lu pilu ca lu nzartu” di Raffaele Del Savio.

La serata conclusiva della rassegna sarà il 24 settembre, nell’Auditorium Cezzi, alle ore 20, con la premiazione finale.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.