Organizzato dal Dipartimento di Studi giuridici dell’Università del Salento con il patrocinio del CUIA – Consorzio interuniversitario italiano per l’Argentina, si svolgerà a Lecce il 30 settembre e il 1° ottobre 2011 il terzo simposio del network “LEDA”, rete che unisce università e studiose di diversi paesi d’Europa e dell’America Latina, e cura la promozione di studi e ricerche di diritto romano e storia della tradizione romanistica, nonché di storia delle idee e delle mentalità su donne, femminismo e rapporto fra i sessi.

Si parlerà di “Donne e violenza nella storia del diritto”, in connessione con la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza contro le donne e la violenza domestica.

Primo appuntamento venerdì 30 settembre alle ore 15 nella sala conferenze del Rettorato (piazzetta Tancredi 7, Lecce), secondo il seguente programma:

Saluti   Rettore dell’Università del Salento, professor Domenico Laforgia

Preside della Facoltà di Giurisprudenza, professor Raffaele De Giorgi

Direttrice del Dipartimento di Studi giuridici, professoressa Francesca Lamberti

 

Collegamento in videoconferenza con la Corte Suprema de Justicia de la Nación (Buenos Aires, Argentina)

Dra. Carmen Argibay (Ministro de la Corte)

La Capacitación Judicial para Combatir la Violencia contra las Mujeres

 

Evelyn Hoebenreich (Graz, Austria)

Stupro e seduzione nella letteratura medico-giuridica in lingua tedesca tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento

Rosa Mentxaka (San Sebastián, Spagna)

Nota minima sobre género y violencia en las actas de los martires cristianos

Esperanza Osaba (San Sebastián, Spagna)

Paisajes de violencia y sus consecuencias en las fuentes visigodas (s. VI – VII p.C.)

Alessandra Beccarisi (Lecce)

Volto senza voce: la violenza psicologica nella vicenda di Eloisa

 

Secondo appuntamento sabato 1° ottobre alle ore 10 presso il Museo provinciale “Sigismondo Castromediano” (viale Gallipoli, Lecce), secondo il seguente programma:

Saluti   Dr. Antonio Cassiano, Direttore del Museo Provinciale

Patrizia Giunti (Firenze)

Aborto procurato e violenza in un caso di scuola

Emese von Bone (Rotterdam, NL)

Women and Violence in the Netherlands, causes of divorce according to the French Civil Code (1804)

Viviana Kuehne (Buenos Aires, Argentina)

‘Costruzione’ di una beata. La vicenda di Laura Vicuña

 

Il simposio si concluderà con una conferenza – concerto sul tema dell’incontro, a cura del maestro Francesco Libetta, a partire dalle ore 18 sempre presso il Museo.

In programma: R. Schumann (1810-1856), Papillons Op. 2 (Dédiée à Therese, Rosalie et Emilie); R. Wagner (1813-1883), trascrizione di F. Liszt (1811-1886) Aus “Lohengrin”: – I Festival und Brautlied, – II Elsas Traum, – III Lohengrin’s Verweis an Elsa; C. F. Gounod (1818-1893), trascrizione di F. Liszt (1811-1886), Valse de l’Opéra Faust (Margarete) de Gounod; L. M. Gottschalk  (1829-1869) O ma charmante, épargnez-moi! – Caprice Op. 44;  C. Chaminade (1857-1944), Les Sylvains; F. F. Chopin (1810-1849), Scherzo in si b min op. 31 (dédié à la Comtesse Adèle de Fürstenstein).