Per premiare le eccellenze del Salento come mai prima d’ora, nasce Notte di Note, una manifestazione promossa da A&D Consulenza e Servizi di Alessandra Lezzi e patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Lecce. Sabato 1 ottobre, nella splendida atmosfera dell’anfiteatro di Lecce, Notte di Note darà vita ad un evento dedicato a tutti i “suoni” del Salento, ovvero a tutte quelle presenze di origini nostrane che si sono distinte in ambito nazionale e internazionale nei campi di arte, musica, moda, cinema, teatro e imprenditoria.

Una serata insomma, che vuole mettere in mostra le eccellenze del Salento e soprattutto le voci dei più giovani che hanno più difficoltà ad emergere. Sono previste infatti, numerose esibizioni di altrettanti giovani artisti salentini, che hanno fatto a gara, per poter entrare nella lista dei partecipanti.
“Abbiamo dovuto a malincuore fare una cernita dei ragazzi che ci hanno chiesto di partecipare a Notte di Note,” spiega l’ideatrice Alessandra Lezzi. “E non è stato facile, perché erano veramente in tanti.”

 

A presentare la serata, Giovanni Conversano, accompagnato da Miss Mondo Italia, Giada Pezzaioli. “Abbiamo scelto Giovanni”, continua Lezzi, “perché abbiamo voluto investire su un altro giovane che sta dimostrando di avere potenzialità importanti come presentatore, che vive tra i giovani e a loro arriva con più semplicità.”

Oltre a Conversano, anche molti altri nomi importanti, che saranno premiati sabato sera: a cominciare dai Fratelli Capasa, famosissimi stilisti salentini conosciuti in ambito internazionale, che non sono mai stati premiati in Patria, come hanno dichiarato e che quindi si reputano felicissimi di questo riconoscimento.

Un premio per la cultura “Città di Lecce”, sarà consegnato al Magnifico Rettore dell’Università del Salento Domenico Laforgia. Per la musica saranno premiati gli Effetto Doppler, come gruppo emergente salentino, gli Opa Cupa con Cesare dell’Anna per l’innovazione del suono e i Sud Sound System per la carriera.
Premio alla carriera anche per Marco Montrone, presidente Radionorba, che si è distinto nell’ambito del marketing territoriale.

Inoltre performance pittorica in estemporanea di Orodè Deoro con le musiche dal vivo di vari musicisti,  tra cui Cesare Dell’Anna, l’illustre maestro Emanuele Martellotti, che sarà premiato nel corso della serata e si esibirà col NewLab Gospel Jazz Choir ,si esibirà anche Giorgia Santoro, col progetto  “La Cantiga de la Serena” Canti di gioia, di preghiera e d’amore nella musica del Mediterraneo, un progetto rivolto al recupero ed alla rielaborazione della musica antica del bacino del Mediterraneo.

L’assessore provinciale al Turismo Francesco Pacella, presente alla conferenza di presentazione di questa mattina a Palazzo Carafa, assieme al vicesindaco Gianni Garrisi, ad Alessandra Lezzi e a Giovanni Conversano, ha manifestato grande soddisfazione per questo evento che “fa sì che le nostre eccellenze possano avere un palcoscenico importante per la qualità stessa di questa città. Importante sarà la presenza di giovani talenti che in questi anni hanno avuto modo di farsi apprezzare a livello internazionale e che poco invece vengono premiati in Patria. La location dell’anfiteatro romano inoltre, crea fascino e aggregazione, un motivo in più per far capire l’importanza di investire nelle nostre eccellenze.”

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

7 + 17 =