Tentato furto in abitazione: è l’accusa che ha fatto scattare le manette ai polsi di un 30enne nigeriano,  Inhontu Lukhy. L’uomo, sorpreso dal proprietario a rubare all’interno del proprio appartamento a Racale, si è dileguato tra le vie del paese.

Informati dell’accaduto, i carabinieri, prontamente intervenuti, riuscivano dopo una accurata ricerca, a sorprendere e bloccare,  il giovane nei pressi di Alliste.
L’uomo, da accertamenti successivi, è emerso che  non aveva ottemperato ad un provvedimento di espulsione.
L’arrestato dopo le formalità di rito,  è stato trasferito presso il carcere di Lecce.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 × due =