Quella di Napoli ”e’ un’inchiesta che non ha niente dal punto di vista penale, ma molto dal punto di vista dell’impatto mediatico e del gossip”. Lo ha detto il ministro dei Rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto, rispondendo ai giornalisti a margine di un incontro a Polignano a Mare

con il presidente dell’Udc, Pierferdinando Casini, il segretario della Cisl, Raffaele Bonanni, e il responsabile nazionale welfare del Pd, Giuseppe Fioroni.

”Con l’inchiesta della Procura di Napoli – ha aggiunto – stiamo verificando in queste ore che alla domanda principale sulla totale mancanza di competenza ancora non c’e’ una risposta”.