Un anno di lavoro nel servizio civile per i giovani compresi tra i 18 ed i 28 anni. Una novità oltre che un’opportunità. “E’ la prima volta infatti che il ministero approva bandi per i servizi sociali presentati da una Provincia” spiega la vicepresidente Simona Manca durante la conferenza stampa di questa mattina presso palazzo Adorno a Lecce.

La domanda dovrà essere presentata entro un termine preciso, ovvero le ore 14.00 del 21/10/11, secondo le modalità del bando (esposte sul sito provincia.le.it o sulla Gazzetta ufficiale n. 75 del 20 settembre 2011 o su www.serviziocivile.it) e soprattutto da candidati che non hanno mai svolto prima il servizio civile. Le aree di iintervento del Servizio Civile Nazionale sono:  assistenza verso anziani, minori, immigrati, tossicodipendenti, detenuti, malati terminali, protezione civile nella prevenzione incendi, emergenze ambientali, catastrofi e calamità naturali, ambiente con attività di prevenzione e monitoraggio di acqua, aria, parchi naturali e cittadini, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale. Per un totale di 15 posti disponibili presso la Provincia di Lecce, ogni volontario percepirà 433, 80 euro al mese.

Per tutti i progetti sarà prevista una apposita attività di formazione generale (42 ore) e formazione specifica (72 ore), che saranno svolte dal personale specializzato e accreditato.

Naturalmente tra i requisiti richiesti vi è la frequenza obbligatoria delle ore componenti il corso di formazione. La conoscenza dell’informatica e dell’inglese, inoltre, costituiranno un titolo preferenziale.

“E’ un occasione, ma soprattutto un importante traguardo. Traguardo raggiunto grazie all’impegno ed alla competenza dei miei collaboratori. Come assessore alle politiche giovanili posso ritenermi veramente soddisfatto per l’approvazione di questo concorso; per l’amministrazione, ma soprattutto per i giovani che potranno avere così maggiori opportunità” dice durante il suo intervento Bruno Ciccarese, assessore alle politiche giovanili della Provincia di Lecce.

Insieme a Ciccarese e alla vicepresidente Manca, è intervenuto durante la conferenza di questa mattina anche Ernesto Toma, assessore alle politiche del Lavoro, che ha rinnovato il sentimento di soddisfazione condiviso dai colleghi: “ Siamo felici di dare opportunità di lavoro e di crescita ai nostri giovani e nello stesso tempo rafforzare i punti interni dell’amministrazione provinciale. Quello che ci aspettiamo è un contributo bilaterale.”

 

 

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × tre =