Si era allontanato senza permesso dalla comunità di recupero di Ravenna, dove stava effettuando un percorso riabilitativo, ma ieri la polizia lo ha rintracciato e arrestato. Si tratta di Maurizio Rizzo, 33enne leccese.

Tutto è iniziato nei primi giorni di giugno, quando il 33enne è stato dimesso dalla Casa Circondariale di Lecce e trasferito  presso la Comunità terapeutica di Ravenna, per intraprendere un adeguato percorso riabilitativo. Ma la sera del 16 settembre scorso,  l’uomo, con l’obbligo di permanenza nella comunità, si era allontanato dalla stessa, rendendosi irreperibile.
La Squadra Mobile, messasi sulle sue tracce, ha così iniziato a passare al setaccio i luoghi che lo stesso frequentava prima di essere arrestato nel 2009. E ieri sera lo ha trovato. Rizzo si era nascosto all’interno dell’abitazione dei genitori, nella zona 167 di Lecce. Per lui si sono così riaperte le porte del carcere.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.