Il sindaco Paolo Perrone – accompagnato dal consigliere comunale delegato alla qualità della vita Andrea Guido e dalla dirigente del settore Pubblica Istruzione Annamaria Perulli – si è recato nei giorni scorsi alla Scuola elementare V Circolo Livio Tempesta

per farsi portavoce delle lamentele di alcuni genitori che avevano denunciato le precarie condizioni igienico-sanitarie dei bagni, circostanza confermata anche dalla dirigente scolastica dell’Istituto, dottoressa Seclì.
Dal canto loro, gli operatori della Cooperativa Manutencoop che ha ottenuto l’affidamento dell’appalto del servizio di pulizia da parte del Ministero della Pubblica Istruzione sostengono che effettuano tale servizio dalle ore 13.30 fino alle 20, mentre nelle ore diurne la competenza è dei collaboratori scolastici (bidelli).
L’obiettivo dell’Amministrazione è quello di salvaguardare l’incolumità dei bambini sul piano della sicurezza e garantire la tutela della loro salute e assicurare, al contempo, la massima assistenza e sicurezza ai lavoratori stessi al fine di espletare in tutta tranquillità il loro lavoro. 
Per questa ragione l’Amministrazione continuerà a vigilare attentamente affinché la situazione venga risolta definitivamente.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × uno =