I Carabinieri della Stazione di Salve hanno denunciato, per sostituzione di persona e false attestazioni ad un pubblico ufficiale su qualità personali, A.M., 21enne della provincia di Napoli.

Le indagini sono iniziate nella prima metà del mese di agosto quando, a seguito di un tentato furto all’interno di un’abitazione nella marina di Salve, i militari notarono un’autovettura con tre persone a bordo che si allontanava velocemente dalla casa presa di mira. Gli occupanti della macchina corrispondevano perfettamente alla descrizione, fatta da alcuni testimoni, dei tre autori del tentato furto. Immediatamente furono diramate le ricerche della macchina di cui era stata annotata la targa.
A seguito di accertamenti svolti si risalì all’intestataria del veicolo, A.M., appunto, la quale, è emerso grazie alle indagini svolte in collaborazione con i Carabinieri partenopei, si intesta fittiziamente diverse autovetture dietro il corrispettivo di minimi quantitativi di denaro. Ad oggi la giovane campana risulta essere “proprietaria” diverse autovetture pur essendo, sia lei sia il marito, disoccupati.
Fra gli automezzi di cui la donna è “proprietaria” risultano alcune Audi, una con motore 4.2 V8, diverse Fiat, varie Ford, un paio di Alfa Romeo, altrettante Opel ed una Mini Cooper.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − diciassette =