Domenica 4 settembre, alle ore 21, in Piazza Giovanni Paolo II, ultimo appuntamento promosso da Astràgali Teatro a Spongano, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

Ospite d’eccezione della serata sarà Resextensa, una delle compagnie di teatro-danza più interessanti nello scenario contemporaneo che per l’occasione presenterà il doppio spettacolo “Soliloquy!” e “Dos Pezes”. Spettacolo inaugurale della Dansens Hus Oslo (centro nazionale per la danza contemporanea per la Norvegia, nel settembre 2004), “Soliloquy!” nasce da uno studio sui peccati capitali e sui vuoti che essi generano. In scena le danzatrici Elisa Barucchieri e Anna Moscatelli attraversano lo spazio in un unico respiro. In una esistenza automatica, bambole vere o manipolate inseguono il sogno di un’esistenza umana e di sensazioni umane. Disposte a peccare e a mimare vuoti luoghi comuni pur di esistere, si affidano al movimento creando un gioco raffinato di attrazione e repulsione, di rimandi continui tra simultaneità e differenza, “doppio” e suo contrario. La precisione dei gesti e l’alchimia creata permette ai corpi in scena di andare alla radice della lussuria e dell’invidia senza perdere l’emozionante fragilità e sensualità che li caratterizza. A “Soliloqui!” seguirà “Dos Pezes” (eletto secondo miglior spettacolo nel 2003 per la regione di Kongsberg, Norvegia) in cui il rapporto con la musica, dal vivo e registrata, e l’utilizzo di proiezioni video creano una precisa atmosfera, un colore e un sapore ben definiti. Due donne, un bar vuoto, la notte. Passi, sogni, emozioni, complicità, seduzione, solitudine, “Dos Pezes” è un gioco sul tema del tango attraverso le musiche di Astor Piazzolla. “Soliloqui!” e “Dos Pezes” per la coreografia di Elisa Barucchieri e Victoria Sogn, vede in scena Elisa Barucchieri e Anna Moscatelli. Luci di Francesco Catacchio.

Info: 0832 306194, 320 916840. Ingresso libero.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.