”Rivolgo un appello alle donne e agli uomini che non si rassegnano ad assistere impotenti al declino italiano, alla distruzione di vincoli sociali e democratici che rendono unita la comunita’ nazionale del Paese. A questo siamo ormai giunti con la destra al governo”.

Inizia cosi’ l’appello del presidente di Sinistra Ecologia Liberta’, Nichi Vendola per la manifestazione nazionale promossa a Roma per sabato 1 ottobre 2011 in piazza Navona, e che appare sul sito internet del partito (www. sinistraecologialiberta.it).
Secondo Vendola, ”occorre dare, da subito, segnali forti, credibili, mettere in campo prima possibile una proposta di alternativa. Larga, unitaria, popolare, incentrata su un’idea forte di cambiamento da presentare al Paese, mobilitando energie, risorse, intelligenze, speranze ben presenti, come si e’ visto nella recente tornata di elezioni amministrative e nell’esito stesso del voto referendario”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.