Una 41enne di Matino tenta il suicidio e viene salvata da due poliziotti della Stradale. È accaduto nei giorni scorsi, quando la donna, a bordo della propria auto, aveva deciso di farla finita e aveva affidato il suo ultimo, disperato addio al marito.

Ma il telefonino le ha salvato la vita. La donna, infatti, è stata localizzata dai poliziotti del commissariato di Taurisano, che allertati dall’uomo, sono riusciti subito a identificare la cella a cui il telefonino della donna era agganciato, ed è stata salvata in extremis dagli agenti di polizia stradale di Fasano, che hanno trovato la donna che si era già tagliata le vene.

A quel punto sono stati avvertiti i sanitari del 118, che arrivati immediatamente sul posto, seguendo le indicazioni degli agenti, hanno medicato la donna e accompagnata all’ ospedale ad Ostuni. Grazie, così, al pronto intervento della polizia è stata evitata una tragedia.