I GD che partecipano al progettoSi ritroveranno a Napoli, sabato prossimo, per il primo appuntamento con il progetto “Finalmente Sud”. Circa 2000 giovani delle regioni meridionali si riuniranno per la formazione politica della durata di un anno, promossa dal Partito Democratico. Da Lecce 141 ragazzi under 35 tra i 420 pugliesi

 

“Investire nei giovani in un momento di disaffezione politica è la sfida lanciata dal segretario nazionale Bersani e accolta da tutti i circoli del sud Italia” ha esordito il segretario provinciale Pd leccese Salvatore Capone in conferenza stampa questa mattina. Per la ricostruzione di un Paese allo sbando non si può far altro che prendersi cura della comunità attraverso la formazione dei giovani, secondo i vertici salentini. Sei aree tematiche saranno al centro del percorso formativo: ambiente, cultura, istituzioni e pubblica amministrazione, istruzione, sviluppo e lavoro, welfare. Ogni ragazzo partecipante porterà una nuova idea al tema scelto e tutti insieme avranno alla base il concetto del sud come risorsa indispensabile per risollevare il Paese. “In Italia non c’è rinnovamento, l’inserimento in politica per i giovani è macchinoso e difficoltoso. All’interno del rinnovamento c’è un problema di formazione della classe dirigente- per il segretario provinciale GD Stefano Minerva –  i partiti non investono, ci prova il Pd a rinnovare l’entusiasmo a tanti ragazzi che credono nella politica”. Un percorso libero da personalismi e liderismi, per il segretario regionale Pd Sergio Blasi, che ha sottolineato l’impegno del partito nella sfida al riavvicinamento popolare alla politica e alle istituzioni.

A “Finalmente Sud” parteciperanno anche i GD di Campania, Calabria, Sicilia, Basilicata, Abruzzo e Molise. Oltre alla formazione frontale durante gli incontri, si formerà una rete di condivisione a distanza, l’E-Collaboration attraverso un portale che avrà il nome del progetto. Ogni utente/partecipante avrà a disposizione una pagina  personalizzata dalla quale potrà condividere informazioni con altri utenti o con soggetti istituzionali.

La creazione di una piattaforma virtuale è tra gli obiettivi del progetto, per lo scambio simultaneo di progetti e informazioni e per rispondere alle esigenze dettate dalle nuove tecnologie. Ad apertura lavori, il segretario nazionale Bersani illustrerà i temi della ricostruzione politica del Paese. I workshop saranno seguiti dai rappresentanti di partiti ma anche da soggetti esterni specialisti in vari ambiti del sapere politico economico e sociale