Giovedì 20 ottobre, alle ore 21 spettacolo Amleto è la nuova produzione del Teatro Le Forche, che mette in relazione il testo shakespeariano con l’attualità di una società violenta dove, all’interno degli stessi contesti familiari, si consumano atti impensabili.

Amleto è un giovane che si muove sulla scena in jeans e maglione, sfuggendo alla retorica delle più classiche interpretazioni del dramma shakespeariano, che lo vorrebbero un personaggio incatenato dal dubbio e dalla forza del suo stesso pensiero.
Questo lavoro è l’ultima produzione del Teatro Le Forche di Massafra (Ta), compagnia che nasce nel 1994, prendendo il nome da un antico rione della città. Attiva da molti anni nel campo della produzione e della formazione, affiancando a questa attività la promozione di rassegne ed eventi, la compagnia è diretta da Giancarlo Luce e si avvale della collaborazione di registi come Carlo Formigoni ed Ettore Toscano.
Proponendo un teatro di impegno civile, che agisce nel sociale con una forte valenza didattica, Le Forche ha realizzato numerosi spettacoli, tra cui La tragedia del Dottor Faust, Cappuccetto Rosso, Il Canto dell’Aviatore, Antigone, Invasioni.
Amleto è diretto da Carlo Formigoni e vede in scena Silvio Gioia, Ermelinda Nasuto, Angelica Schiavone, Giancarlo Luce, Carlo Formigoni, Adriano Basile.
Tutti gli appuntamenti in calendario sono promossi da Astràgali Teatro, all’interno del progetto “Teatri Abitati: una rete del contemporaneo”, affidato dalla Regione Puglia al Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2007 – 2013.

Ingresso 7 euro

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette − dieci =