Da sabato 8 a mercoledì 12 ottobre torna a Lecce l’appuntamento con Agro.Ge.Pa.Ciok.  il Salone della Gelateria, Pasticceria, Cioccolateria e dell’Artigianato Agroalimentare, presso il centro fieristico “Lecce Fiere” in Piazza Palio.

La manifestazione, organizzata da Eventi Marketing & Communication, è presentata dalla Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce, Confcommercio Lecce, Confesercenti Lecce, Cna Lecce,  UnionAlimentari Confapi Lecce, Coldiretti Lecce, realizzato con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Regione Puglia, UnionCamere Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Lecce, Corpo Consolare Puglia Basilicata Molise  e con l’attiva collaborazione dell’Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, Associazione Cuochi Salentini di Confcommercio Lecce, l’Associazione Panificatori Salentini e Apisa – Associazione Pizzaioli Salentini – di Confartigianato Imprese Lecce e con partner d’eccezione Aligros Cash&Carry.
Agrogepaciok, giunta al sesto anno, si rivela l’appuntamento di settore più interessante del Sud Italia, confermando il suo ruolo di importante vetrina nel panorama fieristico nazionale. Quale punto di riferimento per i professionisti del settore, garantisce agli espositori e agli operatori in visita importanti opportunità di incontri commerciali, diventando luogo privilegiato per intercettare una domanda sempre crescente.

Durante la cinque giorni a tutto gusto e professionalità, saranno presentate le novità più interessanti, riguardo a materie prime e ingredienti composti, impianti e attrezzature, arredamento e servizi per gelateria, pasticceria, ristorazione, pizzeria e panificazione artigianali.

Dopo il successo delle edizioni precedenti, anche quest’anno cardine della manifestazione sarà il prezioso binomio formazione – esposizione: ospiti chef di grande fama nazionale ed internazionale, attraverso interventi e dimostrazioni, arricchiranno il programma dei forum e workshop.

In particolare, il Forum Cucina, a cura dell’Associazione Cuochi Salentini, potrà vantarsi della presenza di uno degli chef più stellati al mondo e protagonista indiscusso dell’alta gastronomia mondiale: Heinz Beck. Genio poliedrico del nostro tempo, il suo ‘fare cucina’ è stato definito come “un viaggio nell’anima di uno chef che usa la cucina come chiave di lettura della vita, e viceversa”.
Dopo aver maturato esperienze come chef di cucina in ristoranti berlinesi, Heinz Beck nel 1994 sbarca a Roma per approdare come executive chef presso  “La Pergola”, ristorante Gourmet del Cavalieri Hilton Roma, diventando il genio culinario del miglior ristorante della capitale e tra i primi 10 in Italia con una clientela internazionale. Dal suo arrivo il ristorante è stato fregiato prima dalle 2 stelle Michelin nel 2001, e recentemente dalle 3 stelle Michelin nel 2006, ed inoltre nel novembre 2003 è stato nominato Migliore ristorante dell’anno dalla Guida BMW 2004. Da sottolineare inoltre che nel 2000 è stato insignito della Medaglia d’Oro del Foyer degli Artisti, premio internazionale dell’università di Roma La Sapienza. Per la prima e unica volta in 30 anni questo premio è stato consegnato ad uno chef.
Rimanendo sempre in ambito gastronomico, da non perdere l’appuntamento con la “cucina in rosa” che vedrà la presenza di Antonella Ricci, famosa e brillante chef, già stella Michelin e titolare del ristorante “Al Fornello da Ricci”, ed ancora,  il corso di sculture vegetali e pasta di sale, ma anche la preparazione di piatti con l’utilizzo di prodotti a Km zero.

Tante anche le novità e gli ospiti illustri per il Forum Pasticceria, curato dall’Associazione Pasticceri Salentini. Ad esempio la preziosa collaborazione di Iginio Massari, definito come il “Maestro dei maestri pasticceri italiani”, membro, dal 1985 nonché consigliere dal 2008, della prestigiosa associazione internazionale Relais Dessert. Soltanto alcuni dei tanti riconoscimenti ricevuti: nel 2000 eletto pasticcere dell’anno, nel 1997 sotto la sua guida la squadra italiana ha vinto la Coppa del Mondo di Pasticceria a Lione e la Coppa Europa a Roma nel 2002, nel 2004 a Rimini vincitore con l’Italia del Campionato Mondiale a squadre. Non solo. Il forum Pasticceria vedrà anche la presenza del grande Maestro Emanuele Saracino: uno tra i più brillanti e conosciuti chef  italiani nel settore della pasticceria, consulente e membro di giurie in ambito internazionale, autore di ricette di pasticceria per rinomate riviste del settore, medaglia d’oro 1994 al campionato mondiale di Lussemburgo,  medaglia d’argento 1995 al Campionato Italiano del cioccolatiere,  medaglia d’oro 1994 per la Selezione italiana del campionato del mondo della pasticceria a Lione e la Coupe du Monde pasticceria a Rimini 2005. Da non perdere anche la dimostrazione del Maestro Giuseppe Manilia, membro dell’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani e vincitore di diversi trofei in concorsi internazionali di pasticceria.

Il Forum Expo Pizza, animato dall’Associazione Pizzaioli Salentini, anche quest’anno dedicherà una intera giornata all’importante tema del cibo senza glutine, con una dimostrazione di elaborazione piatti che vanno dall’antipasto al dessert. Inoltre, partirà il 5° Trofeo Internazionale “Elisabetta Pellegrino” Due Mari, il primo Campionato Internazionale “Best World Pizza Champions” e lo straordinario spettacolo acrobatico del Team Acrobatic Salento, già due volte campione mondiale del Free style singolo.  

All’interno del Forum Panificazione, a cura dell’Associazione Panificatori Salentini, durante la cinque giorni , si potrà assistere a workshop e lavorazioni in diretta di diversi prodotti come il pane a lievito naturale, sfoglie al formaggio, biscotti alla crusca, ciabatte di patate e tanto altro ancora, il tutto impreziosito dalla collaborazione di maestri panificatori di fama nazionale. Uno fra tutti, Fabio Albanesi, Presidente di Confartigianato Panificatori Roma e Provincia che realizzerà delle straordinarie sculture di pane.

Riconfermata, inoltre, l’iniziativa di successo “Seminario professionale sul caffè in pasticceria e nella ristorazione: qualità e creatività non solo al bar”.  Obiettivo di questo appuntamento sarà quello di rispondere alle esigenze di pasticcieri e ristoratori, così come delle aziende attive nel comparto del caffè, e di incentivare un’attenta riflessione su quanto sia fondamentale una cultura ad hoc dedicata al caffè, non solo nei bar, ma anche e soprattutto nella pasticceria e nella ristorazione. Partner d’eccezione nell’organizzazione dell’evento sarà ancora una volta  la rivista “Pasticceria Internazionale” della casa editrice Chiriotti Editori che dal primo anno partecipa con entusiasmo alla manifestazione.

Tanti poi gli eventi collaterali. A cominciare dal convegno con dimostrazioni pratiche sulle torte da cerimonia e cup cakes, curato da “Pasticceria Internazionale” e con la partecipazione di operatori di settore, cake designers e pasticceri. Sarà un momento di incontro e formazione su un argomento di tendenza che suscita sempre maggiore attenzione. “Chi è il cake designer? Come realizzare una torta monumentale o una cup cake? Come si evolve la figura del pasticciere e quale direzione prenderà la pasticceria tradizionale?” Questi, alcuni dei quesiti che saranno presi in esame durante l’incontro.
A questo convegno si aggiungerà il seminario  a cura di Pianetapane.it, dal titolo “Come fare soldi in panificio – trasforma i tuoi desideri in risultati concreti”, importante ed utilissimo momento di incontro per tutti gli operatori del settore che vedrà l’intervento di Dario Perlangeli, della Load Trainers ed esperto in coaching e formazione sullo sviluppo personale, il dott. Armando Guida e Alfredo Falcone, rispettivamente responsabile marketing e consulente in comunicazione di Pianetapane.it.

Agro.Ge.Pa.Ciok, così contraddistinta da importanti e validi momenti professionali, rappresenta ormai l’anello di congiunzione ideale fra i centri d’eccellenza e gli operatori di settore nazionali e dell’area del Mediterraneo. Punta a consolidarsi come trampolino di lancio ideale sia, per gli imprenditori locali che vogliono imporsi nel mercato italiano ed europeo,  sia per le grandi aziende a livello nazionale ed internazionale che possono trovare grandi opportunità nel nostro territorio.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × tre =