Vertice questa mattina in Prefettura a Lecce per l’ordine e la sicurezza pubblica con particolare attenzione sull’allarme furti in città. Per il prefetto Giuliana Perrotta bisogna concentrare le forze sugli assalti agli esercizi commerciali.

I dati forniti dalle forze dell’ordine, riuniti in grafico, non mostrano un’ escalation nell’ultimo periodo. Suddivisi per semestre, i dati confermano un andamento regolare dei piccoli reati: furti in abitazione, furti d’auto ecc. E’ sulle rapine in esercizi commerciali che i dati subiscono un’impennata Fenomeno che si può arginare con la prevenzione, dice il prefetto, annunciando una serie di misure: Al vertice hanno preso parte il questore di Lecce Carella, il comandante dei carabinieri Ferla e della guardia di finanza Di Rella, il comandate dei vigili urbani Zacheo, il presidente Gabellone e il sindaco di Lecce Perrone. Dopo l’episodio del pitbull che a Supersano ha azzannato una bambina il prefetto Perrotta ha voluto anche affrontare l’emergenza randagismo, per questo ha preso parte al vertice anche l’assessore al randagismo del comune di Lecce Alfredo Pagliaro.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove − tre =