Dopo il furto nei giorni scorsi di sedici griglie in ghisa della rete pluviale, che sono state fatte sparire da otto scoli in via Vecchia San Donato, all’estrema periferia di Cavallino, rione Castromediano, segnaliamo un altro caso di tombini scoperti, senza griglia, in una strada

molto transitata del capoluogo salentino, via Cesenatico, nei pressi della zona industriale.

Scatti fotografici che testimoniano la condizione di degrado, o meglio d’inciviltà di chi considera i bordi della carreggiata e i marciapiedi, come discariche a cielo aperto, ma soprattutto di pericolo per gli automobilisti che potrebbero andarci a finire dentro. La cosa più grave, infatti, è che non sono neppure segnalati, per questo sarebbe il caso di metterli in sicurezza prima che qualcuno si faccia male.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 + cinque =