Dal 7 al 14 ottobre, Specchia ospiterà “Back To The Future”, il nuovo progetto di scambio di giovani promosso Provincia di Lecce e Cts Lupiae di Lecce e finanziato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, ente preposto all’attuazione del programma Gioventù in Azione in Italia

 L’iniziativa nasce anche dalla collaborazione con diverse associazioni locali che hanno favorito la nascita di positive sinergie intorno a un evento che, già soltanto per la sola partecipazione di partner provenienti da dieci paesi dell’Unione, promette di essere di grande impatto.

“Back To The Future” coinvolge 50 giovani provenienti da Romania, Bulgaria, Ungheria, Grecia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Francia e Italia.

Il progetto, incontro di un eterogeneo gruppo di giovani, in cui ogni individuo proviene da paesi con situazioni economiche e sociali differenti, si propone di presentare le opportunità che i giovani hanno nella costruzione di una carriera lavorativa, che usufruisca dell’aiuto offerto da un piano di governo locale o nazionale, che sia frutto del proprio sforzo intellettuale e della messa a punto di talenti innati, o che li veda impegnati in Ong giovanili a sancire il principio di sussidiarietà che sta alla base dei rapporti tra l’Unione e i propri cittadini.

Il programma delle attività prevede tre blocchi di workshop tematici, utili ad approfondire la situazione della disoccupazione giovanile nei diversi paesi coinvolti dal progetto, le idee innovative promosse dai giovani ad ostacolo del fenomeno, le metodologie da applicare per una scelta lavorativa che consideri i talenti e l’esperienza maturata da ogni individuo le regole base per la messa a punto di un business plan per la programmazione di azioni giovanili.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 + due =