Esplosione nella notte, verso le 3.30, a Casarano, in Via Leonardo Da vinci. Dai primi accertamenti dovrebbe trattarsi di una bomba carta che sarebbe stata collocata sotto un’ auto.

Nel mirino, infatti è finita una Lancia Y di proprietà di un ristoratore  40enne di Casarano. L’auto era parcheggiata nei pressi della sua abitazione. L’ordigno di basso potenziale ha provocato ingenti danni all’auto e danni più lievi ad altre 4 auto parcheggiate nelle vicinanze.

L’attentato di oggi segue quello, di cinque giorni fa, contro un’altra Lancia Y, sempre a Casarano, parcheggiata questa volta in via Principe di Piemonte, di proprietà di un pizzaiolo 40enne del posto.  Il mezzo è  andato parzialmente distrutto nella parte anteriore. Anche in quel caso qualcuno ha piazzato e fatto esplodere un grosso petardo artigianale sotto l’auto.
Sull’accaduto indagano i carabinieri. Nessuna pista viene esclusa.