Il Coni raddoppia. Ieri pomeriggio il sindaco Paolo Perrone ha aperto ufficialmente, con un simbolico taglio di un nastro, il cancello grazie al quale dal Campo Scuola “Montefusco” di via Giammatteo, d’ora in poi, si potrà accedere alla struttura militare della Scuola di Cavalleria di Lecce.

Una buona notizia per podisti e appassionati di atletica che ogni giorno frequentano il Coni, e che da oggi potranno contare su un’area verde grande quasi il doppio, rispetto alla precedente, per svolgere attività sportiva.
Il provvedimento alla base dell’apertura del cancello è stato reso possibile da un protocollo d’intesa siglato nei giorni scorsi dal Comune di Lecce e dalla Scuola di Cavalleria, rappresentati rispettivamente dall’assessore allo Sport Nunzia Brandi e dal generale Carmelo Cutropia. “Oggi, finalmente, si concretizza il sogno di tanti sportivi leccesi: poter “sconfinare” in uno spazio verde chiuso per troppi anni, adesso messo a disposizione della città grazie all’accordo con la Scuola di Cavalleria”, ha detto il sindaco Perrone. ”Un risultato possibile grazie all’impegno dell’assessore Nunzia Brandi, che ha seguito con tenacia e pazienza l’iter burocratico che bloccava il buon esito di questa vicenda”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 + 3 =