Allagano il primo piano della scuola e imbrattano muri, lavagne e i registri di classe, ma vengono identificati e denunciati dai carabinieri. Si tratta di due studenti G.M. 20enne e V.D. 15enne, entrambi della provincia di Lecce.

La vicenda è iniziata nel primo pomeriggio di ieri, quando i vandali hanno prima scassinato una finestra al pian terreno della scuola di via Crocefisso di Cavallino, e dopo esser entrati hanno iniziato ad allagare le aule che si trovano al primo piano dell’edificio, quindi, hanno imbrattato muri, lavagne e i registri di classe, con frasi minacciose.

Le indagini immediatamente avviate hanno portato, però, all’identificazione dei due studenti, denunciati in stato di libertà per il delitto di danneggiamento aggravato e violazione di domicilio. Per loro e soprattutto per le loro famiglie si prospetta anche l’onere di risarcire i danni causati.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 + 19 =